Via delle monache

Via delle monachedi Piero Colonna Romano (Verona) (Gorizia 1952) Fatto di grezzo legno il pavimento, pien di scaffali un piccolo negozio, dietro un bancone riposava in ozio una vegliarda, mano sotto il mento. Nell’aria odor di libri si spandeva, da fruste copertine ricoperti, mi conquistavan quando, appena aperti, scoprir d’autori ignoti m’accadeva. S’alzava dalla panca…

Carso

Carsodi Myriam Mantegazza (Milano) Fronte del Carso, aspra la montagna non ci risparmia pena e sofferenza. Il vento soffia, l’acqua che ci bagna. La neve cade, gelido l’inverno. Ben volentieri ne faremmo senza di stare qui arroccati in quest’inferno. La morte ci fa visita ogni giorno, per non parlare delle notti atroci. Di noi del…

Trema la terra

Trema la terradi Grazia Dottore (Messina) L’anima vola sui resti di muri che una volta furono case, guardiani come spaventapasseri in mezzo ai campi di grano. Il vento trascina gli stanchi pensieri e sparge tutt’intorno le lacrime di chi, impietrito dal dolore, invoca misericordia e amore. Fili di seta attorcigliati al cuore stringono come grosse…